martedì 1 maggio 2012

SPAGHETTI AL GRANCHIO

Dovrei darvi la ricetta della pasta aglio, olio e peperoncino, quella che cucinavamo più di frequente in quei giorni alla Pedrera, ma sarà per un altra volta. Visto che ci troviamo nelle acque fredde dell'Atlantico, dove crescono e si sviluppano benissimo i granchi, detti Centolla da quelle parti, non posso esimermi e anzi approfitto per darvi la ricetta della sublime pasta col granchio. Tra l'altro è anche un piatto light. 

350 g di spaghetti - una scatola di polpa di granchio di alta qualità o se lo trovate granchio fresco fatto bollire e spolpato (sarebbe il massimo) - 1 spicchio d'aglio - un mazzetto di prezzemolo fresco - un pezzetto di peperoncino piccante - vino bianco - sale pepe - olio

In una padella grande far soffriggere in due cucchiai di olio uno spicchio d'aglio tritato e il pezzetto di peperoncino tagliato fine, unire il granchio e far insaporire per qualche istante. Sfumare con mezzo bicchiere di vino bianco e far sobbollire finché il liquido non si è ridotto di metà. Salare, pepare e unire ancora un paio di cucchiai di olio. Portare ad ebollizione l'acqua, salare e cuocere la pasta. Unire la pasta scolata al dente alla padella (lasciare un po' d'acqua di cottura) e saltare con il sugo di granchio. Spolverare con il prezzemolo tritato e servire subito.
per quattro persone 

2 commenti:

  1. Hai proprio ragione a definirla sublime..
    Leggera saporita..il massimo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie per condividere la mia opinione! ;-)

      Elimina