giovedì 28 aprile 2011

ASPARAGI E BARBABIETOLE IN SALSA LEGGERA

Non sono un'amante delle barbabietole, ma quando ho assaggiato questo piatto in un ristorante che aveva il menu fisso mi è piaciuto molto. La salsa conferisce un profumo particolare al piatto. Nel caso di dieta ferrea ridurre la quantità di olio a un cucchiaio e aumentare il succo di un cucchiaio.

450 gr di asparagi puliti e tagliati 5 cm la parte più dura rimossa - 1 barbabietola cotta al forno - 2 cucchiai di succo d'arancia - 2 cucchiaini di scorza d'arancia grattugiata - 1 piccolo scalogno tritato - 1 cucchiaio di aceto di vino bianco profumato (ad es: champagne o vinsanto)  - 3 cucchiai di olio evo - sale pepe

Preparare la vinaigrette sciogliere il sale con l'aceto, aggiungere la scorza e il succo d'arancia, un giro di pepe, terminare con l'olio ed emulsionare bene. Tagliare le barbabietole a spicchi, metterle in una ciotola e irrorarle con tre quarti della vinaigrette. Cuocere gli asparagi già puliti e tagliati in acqua bollente salata per 2 minuti e scolarli molto bene. Farli asciugare completamente su carta da cucina. Poco prima di servire aggiungerli alle barbabietole e terminare con il resto della vinaigrette mescolando bene. Aggiustare di sale e pepe.
per quattro persone

P.S. Se le trovate usate le barbabietole di Chioggia, sono a polpa chiara variegata, bellissime da vedere. Nel caso non trovaste le barbabietole cotte al forno preparatele voi stessi in questa maniera: metterle  in una teglia con un dito d'acqua, coprire e cuocere in forno a 200 gradi finché sono tenere, circa 30/40 minuti (secondo dimensione). Quando sono pronte da maneggiare, ma ancora calde, pelarle e tagliarle. Aggiungere la vinaigrette a questo punto, l'assorbono molto meglio e restano più saporite.

2 commenti:

  1. Puntuale come un orologio svizzero!
    Spero abbia fatto delle buone vacanze :)

    Roberto

    RispondiElimina