giovedì 17 novembre 2011

TRENETTE CON RUCOLA, POMODORI SECCHI E RICOTTA SALATA

Un piatto che ricorda l'estate, con i suoi sapori freschi, ma sapidi. Veloce da fare e di sicuro successo, deve assolutamente essere saltato in padella affinché tutti i sapori si armonizzino. 

350 g di trenette - 4 scalogni grandi - 12 pomodori secchi sott'olio tagliati a julienne - 3 grandi manciate di rucola - 125 g di ricotta salata grattugiata - 2 cucchiai di pinoli tostati - 50 ml di olio evo - 1 spicchio d'aglio tritato - 60 ml di vino bianco - 1 cucchiaio di erbe aromatiche a piacere tritate (prezzemolo, origano o maggiorana e timo)

Scaldare 3 cucchiai di olio in una padella grande, far soffriggere gli scalogni con mezzo cucchiaino di sale e una spolverata di pepe. Quando gli scalogni sono mordidi unire l'aglio tritato e i pomodori secchi, cuocere per un minuto. Aggiungere il vino e cuocere a fuoco vivace fino a quando il liquido non si sia quasi completamente ristretto. Nel frattempo portare ad ebollizione abbondante acqua, salare e cuocere le trenette al dente. Prelevare un mestolo dell'acqua di cottura e aggiungerla agli ingrediententi nella padella insieme alla pasta, al resto dell'olio e ancora un po' di sale e pepe. Cuocere per un minuto ed unire la rucola, metà della ricotta salata, le erbe e i pinoli, far saltare trenta secondi. Servire con il resto della ricotta salata a parte.
per quattro persone 

2 commenti:

  1. Beh... che dire! Per chi ha avuto la fortuna di provare questo piatto, preparato direttamente dalle sapienti mani chi l'ha concepito, non può definirlo che ECCEZIONALE, in tutta la sua splendida semplicità!

    RispondiElimina
  2. che dire... arrosisco! grazie simone!

    RispondiElimina